Consigli di lettura

You are currently browsing the archive for the Consigli di lettura category.

dicil viaggio del Kamishibai, le storie raccontate con la tecnica del teatrino giapponese.
Martedì 5 dicembre dalle 16.30 in biblioteca si racconteranno storie con questa tecnica.
Per bambini da 3 a 10 anni
Ingresso libero

in-viaggio-con-il-kamishibaiaspettando-santa-lucia4

 

 

 

 

cattura

Ritorna l’appuntamento con Nati per Leggere in festa nelle biblioteche con libri, letture, attività per bambini e bambine da 0 a 6 anni e le loro famiglie.
Nella nostra biblioteca alle 15.30 si terrà una lettura dal titolo “Vivaci come me!” a cura di Arkys – Rete d’idee.
Ai bambini che parteciperanno all’iniziativa in regalo il Calendario NPL 2018 illustrato da AntonGionata Ferrari, la bibliografia con i consigli di lettura sul tema dell’evento e un numero arretrato della Pimpa.
Si può richiedere in biblioteca lo speciale coupon per avere uno sconto sui libri per bambini in tante librerie.

locandina-novembre

gdl_logotipo01Si riunisce il Gruppo di Lettura: si parlerà del libro “Trilogia della città di K.” di Agota Kristof. Si distribuirà “Venivamo tutte per mare ” di Julie Otsuka

letture-e-laboratori-autunnoLetture per i bambini da 0 a 3 anni e da 3 a 6 anni in biblioteca.
Ritornano i laboratori musicali Leggo, gioco e canto. Info e iscrizioni in biblioteca.

letture-e-laboraotri-autunno

 

 

 

 

 

 

 

 

 

la-luna-e-i-faloRiprendono gli appuntamenti con il Gruppo lettura: il prossimo  sarà giovedì 7 settembre ore 21 in biblioteca

Parleremo del libro “La luna e i falò” di Pavese e distribuiremo il libro “Trilogia della città di K.” di Agota Kristof

Vi aspetto!
Cesare Pavese
La luna e i falò
Romanzo forse autobiografico, comincia quando il protagonista, di cui conosciamo il soprannome, Anguilla, torna dall’America al suo paese d’origine nelle Langhe, dopo la Liberazione. Ritrova il compagno di un tempo, Nuto, figura solida e integra che rappresenta un punto di riferimento per tutti al villaggio. Con lui ripercorre, in un continuo fluire di ricordi che si confrontano con la realtà del presente, gli anni della giovinezza e ricostruisce la sorte dei tanti che aveva lasciato partendo. Il mondo contadino che Anguilla conosceva è veramente rimasto intatto come appare, malgrado il tempo, gli orrori e le miserie della guerra? Qual è il segreto dei falò della notte di San Giovanni, a cui dai tempi dei tempi i contadini attribuiscono il potere di determinare la fortuna del raccolto? Qual è il segreto di Nuto? Tra paesaggi naturali e paesaggi dell’anima, questo romanzo, l’ultimo di Pavese, è il racconto di un viaggio tra ricordi del passato e nuove consapevolezze politiche ed esistenzial

« Older entries