Mostre

You are currently browsing the archive for the Mostre category.

cattura

ual è il percorso creativo che da vita a un personaggio, un’illustrazione o una tavola di un fumetto? Come si lavora in uno studio di animazione?

Sarà inaugurata sabato 20 aprile 2019 alle ore 10.30 la mostra: “Dalla matita al digitale” presso la sala espositiva del Filandone (via Allegreni, 37) Martinengo.

La mostra, a cura di Marco Ghion, che ha collaborato per molti anni con il cartoonist Bruno Bozzetto a Milano e dal 2018 disegnatore di Tex Willer, in collaborazione con la Pro Loco Martinengo, la Biblioteca e il comune di Martinengo indagherà proprio l’affascinante mondo del fumetto e dell’animazione.

I 70 lavori esposti alla mostra spaziano da tecniche tradizionali a disegni digitali realizzati in computer grafica.

Attraverso il processo lavorativo, conosceremo le fasi di realizzazione di un cartone animato e di un fumetto. Il disegno è uno strumento di comunicazione diretta con il lettore e il pubblico e, attraverso di esso, si ha la possibilità di esprimere se stessi e crescere.

La mostra durerà fino al 5 maggio 2019 e seguirà i seguenti orari:

Da martedì a domenica dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18. 

La mostra sarà chiusa il giorno di Pasqua ( domenica 21 aprile).

Aperture straordinarie:
-  Pasquetta (lunedì 22 aprile)
- 25 aprile
- 1 maggio

Oltre alla mostra saranno organizzate due serate, alla presenza del disegnatore Marco Ghion, per approfondire  l’affascinante mondo della realizzazione del fumetto e dell’animazione digitale.

- Martedì 23 aprile ore 20.45  presso la sala consiliare del Filandone  serata dal tema “Realizzazione di un cartone animato”

- Martedì 30 aprile ore 20.45 presso la sala consiliare del Filandone serata dal tema “ Scrivere e disegnare a fumetti”

Ingresso libero

cattura

L’Associazione Ares organizza una mostra dal titolo “L’enigma dell’altro. Percorsi di approfondimento sull’autismo attraverso il magico mondo di A.”
Allontanandosi dalla pretesa di fornire un’analisi esaustiva ed univoca dell’autismo, la mostra si propone di gettare uno sguardo sul mondo enigmatico e ricco di suggestioni di A.G., un bambino di 7 anni con un fervido potere immaginifico che, attraverso il disegno, stabilisce una connessione con il mondo che lo circonda e con le parti più recondite di sé, offrendoci la possibilità di immergerci in un universo il cui tempo è scandito da fantasia e creatività.

Inaugurazione sabato 23 marzo ore 18.00
sala espositiva del Filandone
Orari di apertura:
Martedì, giovedì, venerdì  e sabato 9-12/15-18
mercoledì 14-18
domenica 15-18

locandina-last-16-febb

vladibonacinamartinengo2019Dal 2 al 17 marzo presso la sala espositiva del Filandone I nostri concittadini Angelo Bonacina e Vladimiro Seghezzi espongono le loro opere pittoriche.

Inaugurazione sabato 2 marzo ore 17.00
Ingresso libero

locSi terrà dal 19 gennaio al 3 febbraio presso la sala espositiva del Filandone una mostra fotografica del giovane fotografo Alessandro Pini, dal titolo “720 nm, settecentoventi nanomeri”.
La mostra sarà aperta:
martedì, giovedì e venerdì 9.00-12.00. 15.00-18.00
mercoledì 14.00-18.00
sabato e domenica 9.00-12.00  14.00-18.00
Ingresso libero

locandina-definitiva-jpg

Si inaugura sabato 24 novemvbre alle ore 17.00 la mostra “L’arte è rosa” organizzata dal Gruppo No alla violenza, nell’ambito delle iniziative  per sensibilizzare sul problema della violenza di genere e in genere.
La mostra è patrocinata dalla Città di Martinengo, da Libera e dalla Pro Loco e vede la partecipazione di Avis, Sercos, Fondazione Credito Bergamasco, Diapath.

Questa mostra presenta esempi, alcuni dei quali particolarmente significativi, della produzione di artiste che hanno saputo distinguersi e qualificarsi come tali nella competizione con i colleghi maschi, più favoriti, meno coinvolti e impegnati nella vita familiare e più propensi a relazioni e a contatti indubbiamente produttivi a livello di visibilità e di mercato.

Le opere esposte rappresentano artiste di varie generazioni, da Carla Badiali e Isaline Crivelli nate nel primo decennio del ‘900 a Carla Accardi, Ester Gaini, Dadamaino e Gabriella Benedini nate tra gli anni Venti e i Trenta, fino ad Arabella Giorgi (anni Quaran­ta) e quindi Patrizia Masserini e la più giovane Air Daryal.

Dal  24 novembre  al 9 dicembre
sala espositiva del Filandone

 

locandina-definitiva

« Older entries