davide-sapienzaDavide Sapienza presenta il suo ultimo libro “Il Geopoeta: Viaggio nelle terre della percezione” venerdì 5 aprile alle ore 20.45 al Filandone.

“Il geopoeta vede l’orizzonte oltre la mappa perché la geografia parla una lingua libera che ci conduce dalla percezione alla conoscenza.”
Il Geopoeta. Avventure nelle terre della percezione è il completamento del lavoro di riflessione ed esplorazione di tutte le tematiche che hanno distinto l’originale cammino editoriale dell’autore. Le “boe” della sua narrativa vengono definite da quindici anni di viaggi, riflessioni, saggi, conferenze, reportage, attività in pubblico (incontri e soprattutto cammini geopoetici) che hanno originato quel percorso narrativo capace di prendere vita nelle storie che nascono tra il territorio e la presenza umana, soprattutto, sviscerando ancora più a fondo l’idea di una poetica della geografia, intesa come materia omnicomprensiva, inclusiva di tutto. Per tale ragione, il lungo capitolo 1 (“La geografia è poetica”) è una vera dichiarazione programmatica, politica e soprattutto poetica: creatività ispirata ed espressa con intenzione, alla ricerca di storie sempre nuove e viste da angolazioni non convenzionali. É la sfida dell’autore in cammino, nel viaggio come essenza per trovare “linguaggi e non parole”.

cattura

Domenica 14 aprile 2019 si inaugura un monumento in ricordo del Generale dei Carabinieri Carlo Alberto Dalla Chiesa, della moglie Emanuela Setti Carraro e dell’agente Domenico Russo, membro della scorta, alla presenza dei familiari delle vittime, autorità civili, militari, politiche, religiose, associazioni d’Arma e di volontariato.
Programma:
- ore 9.00   ritrovo in Piazza Maggiore
- ore 9.30   ricevimento autorità civili, militari e religiose
- ore 9.50   onori iniziali, a seguire corteo per le vie cittadine e Parco Montegrappa
- ore 10.15 inaugurazione monumento, benediione e discorsi autorità
- ore 11.15 corteo per le vie cittadine, Sacrario dei Caduti e Filandone
- ore 11.30 inaugurazione mostra al Filandone di cimeli storici dell’Unità d’Italia e d’Arma (la mostra si protrarrà a Lunedì 22 aprile)

Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare

 

locandine-32×44-copia

cattura

L’Associazione Ares organizza una mostra dal titolo “L’enigma dell’altro. Percorsi di approfondimento sull’autismo attraverso il magico mondo di A.”
Allontanandosi dalla pretesa di fornire un’analisi esaustiva ed univoca dell’autismo, la mostra si propone di gettare uno sguardo sul mondo enigmatico e ricco di suggestioni di A.G., un bambino di 7 anni con un fervido potere immaginifico che, attraverso il disegno, stabilisce una connessione con il mondo che lo circonda e con le parti più recondite di sé, offrendoci la possibilità di immergerci in un universo il cui tempo è scandito da fantasia e creatività.

Inaugurazione sabato 23 marzo ore 18.00
sala espositiva del Filandone
Orari di apertura:
Martedì, giovedì, venerdì  e sabato 9-12/15-18
mercoledì 14-18
domenica 15-18

locandina-last-16-febb

29-marzoContinuano le serate con l’avventuriero.
Venerdì 29 marzo alle ore 20.45 Enrico Diluviani presenterà “Pedalando ai confini con l’unione”.
A cura della Società Eridana di esplorazione.
sala consiliare
Ingresso libero

cattura

L’Associazione Ci sono anch’io Onlus di Morengo organizza in  sala consiliare   una serata di presentazione della loro realtà  che si occupa di integrazione, svago e socializzazione indirizzata ai ragazzi diversamente abili.
Disabilità e opportunità di incontro:

  • divertirsi insieme per favorire l’unione all’interno del proprio territorio attraverso la partecipazione a laboratori ed eventi con finalità ludico-ricreative
  • promuovere progetti sia per il “durante di noi” che per il “dopo di noi”;
  • raccogliere adesioni da parte di nuovi volontari o diversamente abili.

Vi aspettiamo martedì 5 marzo alle ore 20.30 in sala consiliare del Filandone

 

 

volantino-filandone

« Older entries